ALLEGRIA

Il candido cavallo lanciato al galoppo

Attraversa il muro dell’infelicità

Come un’ombra senza sostanza

 

Il nero toro incombe su di me

E furtivamente frantuma ogni mio sorriso

Che rimane leggermente impresso sulle mie stupide labbra

 

Sognante allegria

Perché duri così poco?

Annunci

Un pensiero su “ALLEGRIA

I commenti sono chiusi.